In

Nel 1999 è stato istituito ad Anghiari un Circolo di Scrittura Autobiografica a Distanza promosso da un gruppo di persone di varie nazionalità, residenti ad Anghiari.

circolo-9-2017

Il Circolo propone a corrispondenti in tutta Europa tre temi autobiografici all’anno: alle lettere viene risposto individualmente e il materiale raccolto e archiviato. La documentazione è fornita in tre lingue: Italiano, inglese e tedesco.

» SCARICA PDF “Voglio Scrivere”

 

Comunicazioni del Circolo di scrittura autobiografica a distanza

Il 7 gennaio 2020 abbiamo ripreso l’attività! Siamo arrivati a oltre 3.800 lettere che dal 1999 abbiamo ricevute, lette, risposte e raccolte  – e non c’è fine in vista.

Tutti soci della LUA  – con tessera in regola per il 2020 –  possono partecipare alla nostra attività:
basta che ci mandate, per posta e manoscritto, il vostro “primo ricordo”: riceverete la nostra risposta e lo scambio epistolare è partito!

L’indirizzo è : Circolo di scrittura autobiografica a distanza, Piazza del Popolo 5, 52031 Anghiari (AR).
Responsabile e animatrice del Circolo di Scrittura:
Stefanie Rissestefanie.risse@lua.it

_______________________________

QUELLA VOLTA, SU UN TRENO

Si intitola ‘Quella volta, su un treno’ ed è la nuova raccolta di scritture autobiografiche realizzata dal Circolo di scrittura autobiografica a distanza della Libera Università dell’Autobiografia di Anghiari. Nata da un’idea di Stefanie Risse e di Roberto Scanarotti, la nuova antologia autobiografica targata LUA propone i contributi delle oltre quaranta persone che hanno risposto con entusiasmo alla chiamata del Circolo. A tutte loro è bastato il potere suggestivo della proposta per recuperare dalla memoria speciali ed emozionanti frammenti di vita: storie di incontri, di perdite, di svolte e di trasformazioni che attraversano il Paese e toccano ferrovie lontane nel mondo.

“Treni, stazioni, scompartimenti e itinerari sulle rotaie – scrive Scanarotti nella prefazione – sono speciali scenari di avventura e di scoperta, di socializzazione e di introspezione. Viaggiare in treno può diventare un’esperienza sorprendente: a bordo di una carrozza, scivolando sui binari, con la mente e il corpo si entra in un altro mondo, si osservano paesaggi che scorrono al di là dei finestrini, si incontrano e conoscono altri viaggiatori, e a volte anche i loro destini”. E ancora. “A volte basta poco: un incontro, uno sguardo, un episodio, “quel” viaggio, quella volta su quel treno. Grandi o piccole, evidenti o impercettibili, queste esperienze vanno a toccare le sfere dell’affettività, della relazione o dell’immaginazione, e spingono talvolta – quando il momento propizio si rende percepibile – a rivolgersi alla scrittura”.

Per il Circolo di Scrittura a distanza, questa esperienza è una novità: “Per la prima volta – spiega la presidente Stefanie Risse – abbiamo raccolto testi scritti non a mano, inviati per email: decisione non facile, visto che la nostra particolarità, da sempre, è la promozione e la valorizzazione della scrittura a mano. Ma una cosa non esclude l’altra, e il risultato ci ha positivamente sorpreso. La grande varietà di testi – per la loro diversità, sia nel contenuto sia nella forma – per noi significa una grande ricchezza: tanti i viaggi, tante le storie che tutte insieme formano una storia corale su un tema decisamente azzeccato. Ancora oggi, continuano ad arrivare segnalazioni di persone che vorrebbero partecipare, e ci chiedono una seconda puntata!”.

Cliccando qui la Recensione al volume di Carmine Lazzarini

‘Quella volta, su un treno’ (a cura di Stefanie Risse e Roberto Scanarotti, Equinozi editore, 2020, 315 pagg., € 16,00) sarà presentato al Festival di Anghiari nel corso di un laboratorio di scrittura che offrirà ai partecipanti l’opportunità di proseguire il viaggio aperto dal libro lungo i paesaggi dei propri ricordi.

 

_________________________________________________________

Anghiari, 13 febbario 2019

Cari amici dell’autobiografia!
Vogliamo invitarvi a scriverci di Voi.  Come primo argomento proponiamo:
Il mio primo ricordo
Cercate di scrivere spontaneamente, a mano e  con penna.
Talvolta può bastare una frase per trasportare un immagine del passato,
ma non ci sono limiti – potete anche mandarci diverse pagine di scrittura,
volentieri anche foto o disegni che accompagnano il testo.
Il nostro gruppo di lettori-corrispondenti prenderà cura della Vostra lettera
e Vi risponderà, inviandovi il prossimo argomento.
Tutto il materiale verrà raccolto in cartelle personali.

Con cordiali saluti.

Stefanie Risse
Coordinatrice del Circolo

* Dal 1999 il Circolo riceve, risponde e raccoglie lettere con ricordi personali.
* Il Circolo è un’iniziativa della Libera Università dell’Autobiografia di Anghiari.
La partecipazione è gratuita per i soci, l’iscrizione all’associazione è obbligatoria.

Spedisci a: Circolo di scrittura autobiografica a distanza
Piazza del Popolo, 5
52031 Anghiari (AR)

Scarica e firma il regolamento per partecipare al Circolo di Scrittura Autobiografica a distanza cliccando qui

 


UNA LETTERA IMPORTANTE – di Autori vari, a cura di Stefanie Risse. Postfazione di Anna Noferi.
ISBN 9788898810246 – formato 14,5×22 – b/n con foto – pp. 152 – € 15,00
Editore Equinozi, luglio 2019

Dal Circolo di scrittura autobiografica a distanza una nuova raccolta di lettere – le lettere di una volta, scritte a mano e inviate per posta – che hanno come tema la lettera stessa: Una lettera importante.
Lettere ricevute, inviate, mai scritte, desiderate e mai arrivate, ricordate con emozione o scritte ex novo per l’occasione… Una lettura per ricordare e rivalutare il ruolo della lettera nella nostra vita, riavvicinarci a momenti delicati, indurci a rileggere lettere conservate se ne abbiamo, o per scrivere a qualcuno che ci sta a cuore, prima che sia troppo tardi.

Il libro è stato presentato ad Anghiari, al Festival dell’Autobiografia 2019, ed è ancora possibile acquistarlo scrivendo all’editore:
patrizia.petrosino@gmail.com – tel. 3347626712

TUTTA LA DOCUMENTAZIONE DEL CIRCOLO

Articoli recenti
COME ASSOCIARSI

Diventa socio della Libera Università dell’Autobiografia
di Anghiari!

Una comunità di scrittori e scrittrici di sé e per gli altri.

Sostieni la LUA e scopri tutti i vantaggi di essere socio:

CONTATTI LUA
  • Piazza del Popolo, 5
    52031 Anghiari (AR)
  • (+39) 0575 788847
  • (+39) 0575 788847
  • segreteria@lua.it