- Report Seminari e Corsi -

Dal 4 al 10 agosto si è tenuta ad Anghiari la sesta Settimana estiva.

Ho attraversato la Settimana Estiva della Lua, svolta ad Anghiari, con altre donne. Tutte in cammino, per condividere insieme
la capacità di ascoltarsi, di pensare, di esprimere la propria creatività e agire esperienze che hanno portato in superficie : ricordi, memorie, emozioni e sentimenti.
Compagni questi, della propria vita, che si è fatta storia.
La settimana è stata un cammeo ritrovato, prezioso, antico.
Il tempo si è dilatato e ha fatto spazio alla manifestazione di ricchezze profonde, che hanno nutrito e arricchito.
Ero partita con delle mete da raggiungere, ma la meta più importante è stato il viaggio fatto insieme. GRAZIE. Anna

{hsjp gallery|formazione/2014/140814-SettimanaEstiva|captions.txt}

Intenso
il contatto
con voi tutte.
Semplice il distacco e
pulito

Aria
pura mi
avete donato. È
tutta nei miei polmoni.
Grazie

Annalisa


Sarà stato il suo nome Libera, Libera Università dell’Autobiografia a  richiamarmi, libera come aspiro ad essere, libera come lo stata qui tra queste mura.
Anghiari protetta da solide mura, profumata di giardini e pietre dall’odore antico, hai  accolto le mie anime, tante quante le mie lentiggini, tra i tuoi vicoli le ho liberate, sciolte come i gatti randagi, come il filo d’acqua che scorre e raggiunge la piazza. Si sono riposate sotto la statua di Garibaldi come Clelia Marchi, poi hanno preso il volo e son planate su di un tetto a tubare con la vita, con la bellezza dei momenti vissuti, delle  donne meravigliose con le quali ho condiviso questa esperienza, la bellezza delle vedute, del raccoglimento, della magia del percorso, del risveglio di mio nonno.
La Libera sorgente di letture, di ispirazione, di crescita, di parole le mie spesso rinfuse, erranti in cerca di una scia che le conduca. Non posso contarle tante sono, tra pancia e pensiero, a metà strada, hanno trovato la loro voce, la mia mano afferrata ad una penna che scivola via mentre queste affiorano. Parole a volte impaurite dall’intemperanza delle emozioni forti respirate fuori e dentro la pelle, tra le mura di palazzi  e  assi di palcoscenico, emozioni così concrete da poterle toccare disciolte in lacrime.
E’ stato un viaggio ricco, ho ricevuto molto, da chi mi ha letto un verso, da chi ci ha condotto per mano lungo il percorso, da chi lo ha vissuto con me, le mie care “tagliatelle” prezioso, indispensabile ingrediente di questa alchimia, una ad una.
Libera entrata nella mia vita come la forza del destino, io sono arrivata a te come seguendo il canto delle sirene, ho trovato Terra, ho incontrato una strada, forse la mia.
Il bagaglio del ritorno è molto carico, ma non ho bisogno di borse nuove, il medico che sentenziò il mio cuore “piccolo” ne vide solo la circonferenza ma non la profondità ed è qui che porterò a casa i doni di Anghiari. Laura

COME ASSOCIARSI

Diventa socio della Libera Università dell’Autobiografia
di Anghiari!

Una comunità di scrittori e scrittrici di sé e per gli altri.

Sostieni la LUA e scopri tutti i vantaggi di essere socio:

CONTATTI LUA
  • Piazza del Popolo, 5
    52031 Anghiari (AR)
  • (+39) 0575 788847
  • (+39) 0575 788847
  • segreteria@lua.it