-Scuola MnèmosIne, III anno MnèmosIne

a cura di Duccio Demetrio e Maria Gaudio

con interventi di Micaela Castiglioni e Massimo De Bortoli

diarista: Anna Maria Firinu

Corso di specializzazione per consulenti in scrittura autobiografica

Klinè è corso di specializzazione che, nella prospettiva di formazione della Libera Università dell’Autobiografia, segna il passaggio dalla cura di sé al prendersi cura dell’altro, aperto a coloro che abbiano concluso, a prescindere dall’edizione, i corsi avanzati Ta eis heauton o Epimelia.

Le formule e i contenuti delle metodologie autobiografiche sono qui rivisitate secondo il focus della relazione d’aiuto, non più autodirette (Graphein), volte all’autonalisi (Ta eis heauton) o alla cura di sé (Epimeleia). Quel costruire e decostruire la propria storia, il darsi forma accettandone la precarietà, l’indagare le proprie zone d’ombra per affrontare i disagi o potenziare i talenti, sperimentati su di sé negli anni precedenti della scuola Mnemosyne qui si mettono al servizio, si reclinano verso la storia dell’altro.

Kliné (reclinarsi al letto del malato) trae infatti ispirazione dal metodo clinico che ci deriva dalla medicina antica per indicare una forma di cura personalizzata, prolungata nel tempo, intima, vigile, attenta alla storia dell’altro.

Nella traiettoria della formazione degli adulti di indirizzo autobiografico, Klinè è volto a formare figure esperte e specializzate nella consulenza a persone di ogni età in disagio e fragilità esistenziale, in sofferenza, transizioni nelle fasi della vita, o che si trovino ad affrontare eventi critici, le quali intendano – ma ne siano impedite, impreparate o incapaci senza un aiuto – scrivere la loro storia di vita, per lasciare traccia di sé, per riprendere parola in prima persona, per lenire il dolore nel presente, dare senso e significato al passato,  volgere sguardi verso il futuro.

La consulenza autobiografica trova due distinti campi di applicazione. Da una parte si rivolge a singole persone in situazione di fragilità esistenziale, in un ambito professionale o di volontariato, più specificatamente consulenziale. Dall’altra, il consulente autobiografico interviene – in autonomia o in affiancamento ad altri professionisti della cura – con gruppi ristretti di persone che si trovino ad affrontare, condividere, attraversare criticità esistenziali ove gli elementi autobiografici possono trovare conforto, aperture e nuove direzioni di senso nella condivisione della comune esperienza.

Il percorso intende fornire strumenti e competenze trasferibili in contesti di cura, del disagio, della malattia, in reparti di lunga degenza, nei servizi socio-educativi, istituti di reclusione, o in consulenza alla persona.

L’itinerario formativo verrà scandito in quattro laboratori teorico-pratici volti a introdurre i partecipanti alla definizione della cornice teorica e metodologica dell’accompagnamento autobiografico, indagandone il significato etimologico, storico, antropologico e attingendo alle suggestioni che ci provengono dalla filosofia, dalla psicoanalisi, dalla medicina narrativa. Particolare spazio sarà dedicato, in una dimensione esperienziale e pratica, alla postura clinica, all’attenzione al contesto, ad affinare capacità di ascolto e di cura della relazione, attraverso esercitazioni in triadi, con scritture autobiografiche e scritture riflessive sull’esperienza, con studi di caso, incontri con testimonianze ed esperienze significative nel campo della consulenza autobiografica.

Peculiarità di Klinè è inoltre il tirocinio, da svolgersi nei propri ambiti di residenza, costantemente monitorato attraverso la supervisione della docente, sia personalizzata a distanza, sia in aula con il supporto del gruppo dei partecipanti. L’esperienza di tirocinio confluirà nella stesura del “diario del consulente”, come ulteriore opportunità di carattere esercitativo e riflessivo, oltre a costituire, anche ai fini della certificazione del corso, la verifica degli apprendimenti e il possesso dei concetti-chiave per praticare la consulenza autobiografica.

Il corso prevede come di consueto quattro laboratori; è inoltre previsto un quinto incontro opzionale, su richiesta dei partecipanti, in data da stabilirsi, dedicato alla supervisione delle consulenze avviate e ad approfondimenti tematici.

DATE:

1° laboratorio 12 – 15 gennaio 2017

2° laboratorio 23 – 26 marzo 2017

3° laboratorio 8 – 11 giugno 2017

4° laboratorio 21 – 24 settembre 2017

 

È riservato a coloro che abbiano concluso il corso Ta eis heauton o il corso Epimeleia

Coloro che concludono il percorso secondo i compiti e le prove didattiche che verranno richiesti ad ogni partecipante conseguono il titolo di “Consulente in scrittura autobiografica”

Quota di iscrizione Euro 800,00 per l’iscrizione ai 4 laboratori calendarizzati + Euro 25,00 per la tessera di socio L.U.A. 2017

Per informazioni e iscrizioni:

Renato Li Vigni –  segreteria@lua.it

Altri corsi & percorsi didattici
COME ASSOCIARSI

Diventa socio della Libera Università dell’Autobiografia
di Anghiari!

Una comunità di scrittori e scrittrici di sé e per gli altri.

Sostieni la LUA e scopri tutti i vantaggi di essere socio:

CONTATTI LUA
  • Piazza del Popolo, 5
    52031 Anghiari (AR)
  • (+39) 0575 788847
  • (+39) 0575 788847
  • segreteria@lua.it