dal 26 al 28 giugno 2020

Dalle storie alla propria storia. Lettura ad alta voce e autobiografia.
 Sviluppo personale e professionale, didattica orientativa, orientamento narrativo, autobiografia ragionata.
a cura di  Federico Batini

In che modo le storie, specie quelle che si trovano nei romanzi, possono aiutarci con la nostra storia?
Nei contesti didattici e nei contesti educativi, negli ambiti di sviluppo professionale, nelle organizzazioni e in famiglia ci si incontra, spesso, con la difficoltà di favorire una crescita riflessiva delle persone e dei gruppi. Per facilitare questo processo le metodologie e gli approcci autobiografici (individuali e collettivi) sono, senza dubbio, tra i più interessanti e funzionali. Eppure accade nei contesti educativi, nei contesti didattici, in quelli organizzativi e professionali e persino in famiglia, che alle persone “manchino le parole”, si incontri cioè una difficoltà a trovare la modalità giusta, adeguata, per raccontare la propria storia. Le storie altre possono venirci in aiuto.
Nel percorso verranno proposte alcune modalità concrete per utilizzare le storie come strumento facilitante. Si porrà particolare attenzione alle storie che si incontrano nei romanzi e alla proposta della lettura ad alta voce come pratica di esposizione alle storie e di potenziamento dei soggetti per poi, attraverso strumenti specifici, favorire la produzione di materiali propri. Sarà esplorato inoltre l’approdo possibile a metodi di empowerment, con particolare attenzione, oltre alla stessa lettura ad alta voce, all’orientamento narrativo, alla didattica orientativa, all’autobiografia ragionata.
Saranno forniti riferimenti teorici e metodologici, saranno sperimentati direttamente strumenti operativi, saranno consigliati percorsi bibliografici da usare in differenti contesti.
Il seminario avrà un approccio nel quale è richiesta la partecipazione attiva per seguire un itinerario che dalla sperimentazione diretta porterà alla riflessione e alla formalizzazione.

A chi è rivolto.
Questo seminario, alla sua I edizione, intende proporsi per prima cosa come una significativa esperienza di crescita e sviluppo per i partecipanti.  Si rivolge sia alle persone già inserite nei percorsi  formativi LUA sia a tutti coloro che per esigenza personale o professionale possano avere interesse a facilitare lo sviluppo e l’empowerment di persone e gruppi. In particolare ma non esclusivamente il seminario si rivolge a: formatori in contesti organizzativi, insegnanti, consulenti in area educativa, formativa, organizzativa, studenti di scienze umane, educatori, trainer, coach o persone che desiderano curare il proprio sviluppo e la propria crescita.

Federico Batini è professore di Pedagogia Sperimentale all’Università degli Studi di Perugia e formatore.
Ha collaborato con la Libera Università dell’Autobiografia di Anghiari negli anni della sua fondazione per poi riprendere, recentemente, una collaborazione scientifica e formativa. Si occupa di metodi narrativi, di lettura e di autobiografia dalla metà degli anni ‘90.
La sua formazione interdisciplinare in ambito letterario e pedagogico gli ha consentito di esplorare la straordinaria potenzialità delle storie in molte forme. Considerato uno dei maggiori esperti dell’utilizzo della lettura ad alta voce è altresì ideatore del metodo dell’orientamento narrativo. Fondatore di diverse realtà formative ed educative e del movimento LaAV (Letture ad Alta Voce) una grande rete nazionale di volontari che operano in contesti di cura, di sofferenza, di solitudine e di povertà educativa mediante l’utilizzo della lettura ad alta voce.
Tra i progetti di azione e ricerca più importanti che ha ideato e del quale è direttore scientifico ci sono il progetto nazionale “Leggimi ancora” (di Giunti scuola e del gruppo Giunti), al quale hanno aderito, nella prima edizione, circa 13.000 classi sul territorio nazionale e il progetto Leggere: forte! (della Regione Toscana, insieme all’Università degli Studi di Perugia, all’USR Toscana, a Indire e al Cepell) che mira a trasformare, nei prossimi anni, il sistema educativo e formativo toscano caratterizzandolo per la presenza della lettura ad alta voce quotidiana e intensiva.
Autore di oltre 300 pubblicazioni scientifiche tra gli ultimi volumi si ricordano: Leggimi ancora (2018, Giunti scuola), Leggere ad alta voce (Giunti scuola, 2019), La scuola è politica (con Simone Giusti, Vanessa Roghi, Giusi Marchetta). Ha pubblicato molti articoli scientifici su riviste internazionali sugli effetti della lettura ad alta voce su anziani affetti da degenerazione cognitiva, sugli effetti nella prima infanzia, nello sviluppo e nell’età adulta.

Per l’iscrizione clicca qui

TEMPI
Venerdì dalle ore 15 alle ore 19
Sabato dalle ore 9 alle ore 13 e dalle ore 15 alle ore 19
Domenica dalle ore 9 alle ore 12
NUMERO MASSIMO DI PARTECIPANTI      20 max
SEDE  Anghiari (AR)
ISCRIZIONE  fino ad esaurimento posti
COSTO   Euro 160,00  per l’iscrizione al seminario 
Per i diplomati Esperti (2° livello) della Libera Università dell’Autobiografia Euro 125,00
Per studenti universitari non lavoratori Euro 100,00
Per la partecipazione ai seminari è obbligatorio il versamento della quota associativa annuale di Euro 25,00
L’iscrizione va regolarizzata tramite bonifico bancario intestato alla  Libera Università dell’Autobiografia sul c/c 5108 della Banca di Anghiari e Stia Credito Cooperativo ABI 8345  CAB 71310  CIN S  
IBAN   IT28S08345 71310 000000005108  e inviando alla segreteria la ricevuta d’accredito.
PER INFORMAZIONI
Renato Li Vigni
Piazza del Popolo, 5
52031 Anghiari (AR)
Tel/fax  0575 788847    E-mail:  segreteria@lua.it

COME ASSOCIARSI

Diventa socio della Libera Università dell’Autobiografia
di Anghiari!

Una comunità di scrittori e scrittrici di sé e per gli altri.

Sostieni la LUA e scopri tutti i vantaggi di essere socio:

CONTATTI LUA
  • Piazza del Popolo, 5
    52031 Anghiari (AR)
  • (+39) 0575 788847
  • (+39) 0575 788847
  • segreteria@lua.it