Anghiari, 28-30 Settembre 2018

Il costituendo circolo H.D. Thoreau della Libera Università dell’Autobiografia di Anghiari vuole realizzare una comunità di viandanti/camminanti scrittori nella natura. Certo sorgono molte domande.
Innanzitutto che tipo di “scrittori”? Scrittori di sé in relazione alla natura, alle più varie esperienze che vi conduciamo; ma anche scrittori che danno parole alla natura. Che intersezioni e incroci fra le nostre autobiografie, le biografie di comunità e la natura?
Natura… di che parliamo quando diciamo “natura”? In un mondo in cui essa – qualsiasi cosa intendiamo per “essa” – porta sempre più i segni dell’uomo anche nell’accadere di eventi che un tempo venivano considerati prettamente “naturali”. Questioni filosofiche che riguardano il nostro futuro umano o post-umano come oggi in molti dicono. Questioni che non possiamo ignorare, alle quali il circolo dovrà prestare attenzione.
Camminare resta il modo più umano per fare esperienza della/nella natura o meglio, come scrive Duccio Demetrio, della terra, al di là di ogni metafora (il cammino della vita ecc.). Molti e diversi i modi del camminare, i tempi, i luoghi; molte e diverse le intenzioni (relax, stacco rigeneratore, esercizio fisico, sfida personale, pellegrinaggio, immersione fisica e/o meditativa ….). Camminare comunque stimola il pensiero e la scrittura.
Il gruppo promotore del circolo (Renato Li Vigni, Umberto Maiocchi, Gilberto Bettinelli, Rossano Ghignoni) ha l’ambizione di proporre esperienze che intrecciano cammino-scrittura- natura/terra e di riflettere su tale intreccio. Abbiamo scelto un “patrono laico”: Henry David Thoreau che all’alba dell’affermarsi del mondo industriale (Stati Uniti della prima metà del XIX secolo) ha colto la questione della natura e del suo rapporto con l’umano, realizzando esperienze di vita nella natura e scrivendo alcuni importanti testi che è difficile definire: filosofici, esperienziali, resoconti, narrativi, lirici, poetici …

Il seminario fondativo del circolo propone alcuni temi importanti mediante interventi di autori che tratteranno del camminare e dello scrivere da diversi punti di vista, a partire dalla figura di Henry David Thoreau.
Venerdì 28 settembre il seminario sarà “stanziale”.

Nella giornata di sabato 29 invece diverrà itinerante, un vero e proprio seminario in cammino. Andando a piedi in Val Tiberina, con la guida e l’accompagnamento dei membri del gruppo promotore, ci si fermerà ad ascoltare contributi per poi riprendere il cammino con soste di scrittura, tratti di cammino silenzioso e, ovviamente pause ristoratrici. Il percorso scelto, circa 12 chilometri in gran parte pianeggianti, non è fisicamente molto impegnativo.

Domenica 30 settembre mattina, ancora stanziali in Anghiari.

Compila il modulo d’iscrizione cliccando qui

Scarica il programma del seminario in PDF

PROGRAMMA

Venerdì 28 settembre
Sala Consigliare del Comune di Anghiari – Piazza del Popolo
Ore 15
Saluti del sindaco di Anghiari Alessandro Polcri e presentazione con Duccio Demetrio e Gilberto Bettinelli

Ore 15,30/17
Valentina Riva: ”In cammino verso il sé. Introduzione al pensiero di H.D. Thoreau”

Ore  17/17,30
Pausa

Ore 17,30/18,45
Nuvolati: “Flâneur di città e flâneur di campagna: uno sguardo sulla natura”

Ore 18,45/19
Conclusioni

Sabato 29 settembre
Da Anghiari  alla Casa del Giorni
Durata 9  –  9,45

Sosta alla casa del Giorni
Durata 9,45  – 11,15 Duccio Demetrio: “La filosofia in cammino: wanderung e variazioni della scrittura “.

Dal Giorni al Tevere passando per Viaio
Colazione al sacco
Durata 11,15 – 13,15

Dal Tevere alla Pieve di Micciano
Durata 13,15 – 14,45 Stefania Bolletti: “Paesaggio come immenso donativo”

Da Micciano ad Anghiari. Sosta di conclusione della  giornata alla Croce di Anghiari
Durata 16,45 – 18,15

Domenica 30 settembre
Sala Consigliare del Comune di Anghiari  – Piazza del Popolo
Ore 9/10,45
Le prospettive del Circolo Thoreau (a cura del gruppo promotore)

Ore 10,45 – 11,15
Pausa

Ore 11,15 – 12,30
Brilli: “La Francigena a piedi: illusioni  e delusioni”  tratto  dall’ultimo capitolo del suo libro “Gli ultimi viaggiatori”,dedicato a due viaggi a piedi lungo la Francigena nel 1900 e nel 1990.

Ore 12,30
Saluti

Note
Durante il seminario itinerante del sabato, gli incontri svolgeranno all’aperto  in linea di massima, con possibilità di stare al riparo in edifici in caso di tempo freddo.  Il programma del sabato potrà comunque subire variazioni in relazione alla situazione del tempo.

COSTO: Euro 100,00  per l’iscrizione al seminario comprensivo della cena di sabato
Per la partecipazione ai seminari è obbligatorio il versamento della quota associativa annuale di
Euro 25,00

L’iscrizione va regolarizzata tramite bonifico bancario intestato alla  Libera Università dell’Autobiografia sul c/c 5108 della Banca di Anghiari e Stia Credito Cooperativo ABI 8345CAB 71310  CIN S
IBAN   IT28S08345 71310 000000005108 e inviando alla segreteria la ricevuta d’accredito.
PER INFORMAZIONI 

Renato Li Vigni
Piazza del Popolo, 5 – 52031 Anghiari (AR)
Tel/fax  0575 788847
E-mail:  segreteria@lua.it
Sito web:  www.lua.it

COME ASSOCIARSI

Diventa socio della Libera Università dell’Autobiografia
di Anghiari!

Una comunità di scrittori e scrittrici di sé e per gli altri.

Sostieni la LUA e scopri tutti i vantaggi di essere socio:

CONTATTI LUA
  • Piazza del Popolo, 5
    52031 Anghiari (AR)
  • (+39) 0575 788847
  • (+39) 0575 788847
  • segreteria@lua.it