Anghiari, 28- 29 – 30 agosto 2020

“Incontrarsi ad Anghiari intrecciando parole”

Per informazioni scrivere a: segreteria@lua.it

I mesi della pandemia non hanno fermato le attività della Libera Università dell’ Autobiografia di Anghiari. Anche se i corsi della Scuola Mnemosyne e i seminari hanno dovuto rinunciare a svolgersi come sempre in presenza, ricorrendo alla telematica i docenti hanno  fatto in modo – attraverso le consulenze ad personam – che i nostri iscritti potessero proseguire le esperienze di scrittura già intraprese. Inoltre i referenti nazionali dei Circoli di scrittura e cultura autobiografica, attraverso i contatti in rete e social, hanno potuto e saputo mantener fede, dove è stato possibile, alla realizzazione dei loro progetti locali. Un progetto importante e innovativo è stato #Cara Lua ti scrivo… che ha visto l’afflusso di centinaia di scritture spontanee, diaristiche, episodiche, poetiche soprattutto di bambine e bambini. Inoltre, grazie alla disponibilità della casa editrice Mimesis, dei molti curatori ed esperti, oggi siamo in grado di annunciare la nascita della rivista italiana ed europea dal titolo Autobiografie. Nella quale sono stati raccolti anche gli atti del Simposio tenutosi nel dicembre 2019, dedicato alla figura dello scrittore e saggista francese Philippe Forest. Così come, nonostante le peripezie imposteci da questo tempo avverso ai contatti umani, si è provveduto alla realizzazione ad Anghiari della Stanza memorialistica dedicata ad Athe Gracci e di una pubblicazione biografica sulla sua opera e vita dedicata ai senza scrittura. Al cui nome si è voluto legare il Centro Nazionale di Ricerche e Studi Autobiografici. Per questo, pur dovendo rinunciare all’edizione 2020 del consueto Festival, per altro già ideata poco prima del diffondersi della pandemia, il Direttivo della LUA ha deciso di promuovere e offrire comunque tre giornate culturali in presenza e in streaming nella Città dell’autobiografia a tutti coloro che già facciano o abbiano fatto parte della nostra comunità o che si riconoscano nei suoi principi e programmi. Non si tratterà di un festival in tono minore e ridotto, ma di un appuntamento, anche simbolicamente, diverso dal consueto incontro  annuale, nel quale le “parole” della scrittura e dello scrivere di sé, per sé e per/con gli altri verranno declinate nel corso di dibattiti, scambi di esperienze e risultati, presentazione di libri, lezioni esemplari, incontri con autori e autrici. Al fine di ribadire il senso di una tradizione educativa, scientifica e umanistica che ormai da ventidue anni offre un servizio culturale e personale a quanti abbiano compreso l’inestimabile valore della scrittura anche, e soprattutto, nei momenti critici delle nostre esistenze.

Duccio Demetrio,
fondatore con Saverio Tutino della Libera Università dell’ Autobiografia di Anghiari e direttore del Centro Nazionale Ricerche e Studi Autobiografici ‘Athe Gracci’.

Programma Giornate Culturali LUA

Venerdì 28 Agosto

Teatro di Anghiari
Aspettando le amiche e gli amici della LUA

ore 15.30

Idee, progetti e suggestioni della scrittura in cammino.

Passeggiata nei dintorni di Anghiari a cura del Circolo Thoreau  con Gilberto Bettinelli

(riservata a 15 iscritti)

Venerdì 28 Agosto

Teatro di Anghiari

ore 17.00

La LUA si racconta.

Tavola Rotonda con i docenti della Scuola Mnemosyne.

A cura di Ludovica Danieli

.

ore 18.30

Nuove proposte Mimesis

Presentazione delle pubblicazioni della Collana

“I quaderni di Anghiari”.

Partecipano le autrici Caterina Benelli, Maria Gaudio, Margherita Primi e Giulia Spalla.

Con Giorgio Macario e Roberto Scanarotti

Sabato 29 Agosto

Teatro Anghiari

ore 9.30

Apertura dei lavori

con Alessandro Polcri, Sindaco di Anghiari, Stefania Bolletti e Duccio Demetrio

 .

ore 9.45

“E intanto noi viviamo, o scriviamo, che è lo stesso,  in questa illusione che ci conduce”

prolusione di Paolo Di Paolo scrittore e saggista

 Al termine, conferimento del

Premio Centro Nazionale Ricerche e Studi Autobiografici ‘Athe Gracci’

 a Paolo Di Paolo

.

ore 10.30

Perché si scrive?

Ne parlano una scrittrice, una giornalista, uno psicoanalista

Tavola rotonda

Conduce Gian Luca Barbieri con Chiara Di Domenico, Nicoletta Polla-Mattiot, Nicolò Terminio

.

ore 12- 12,45

Raffaele  Milani – Università di Bologna

 presenta il suo nuovo libro

Albe del nuovo sentire

La condizione neocontemplativa

con Duccio Demetrio

Sabato 29 Agosto

Palazzo Testi

ore 13

*) Parole al leggio dedicate a  Marisa Moreschini

Anche quest’anno in occasione delle giornate culturali della LUA ci sarà la possibilità di raccontare momenti, emozioni, immagini per chiunque lo desideri in un anno davvero particolare… e rendere così ancora più ricche le nostre giornate.

A cura di Marisa Nardini

Legge Giancarla Goracci

*) Progetti ed esperienze dei Circoli di scrittura e cultura autobiografica

con Anna Maria Pedretti e Carmine Lazzarini

*) Presentazione del Progetto “ Biografie locali”

da un’idea di  Duccio Demetrio, in collaborazione con Emanuele Azio Ferrari e Ivana De Toni


Teatro Anghiari

ore 15.00

Scrivere una sublime storia di vita

Nella stanza di Emily: i mille volti di una poetessa

di Benedetta Centovalli con Stefano Raimondi

.

Ore 15.45

Scrivere ripensando a un viaggio

Quella volta, su un treno

Stefanie Risse e Roberto Scanarotti presentano la nuova raccolta di storie  del progetto del Circolo di scrittura a distanza della LUA

.

Ore 16.30

Scrivere per sentirsi liberi

Carla Chiappini, Il carcere: quartiere della città. Idea e realizzazione di uno straordinario progetto di narrazione autobiografica con Elena Camerelli

.

Ore 17.15

Scrivere la profondità delle parole

Paolo Jedlowski, “Intanto”

Quando un sociologo corteggia le proprie fonti autobiografiche alla luce di un avverbio con  Stefania Bolletti

Sabato 29 Agosto

Nelle vie di Anghiari

ore 18

Cara LUA ti scrivo, scrivere di sé ai tempi del coronavirus

 Maratona di letture delle pagine inviate alla LUA nei giorni della pandemia.

A cura di Marilena Capellino, Sara Degasperi, Sara Moretti

Con Angelo Andreotti, Stefano Ferrari, Fabrizio Scrivano

Sabato 29 Agosto

Teatro di Anghiari

ore 21.30

Marco Baliani

in scena

TRACCe

Domenica 30 Agosto

ore 9.30

Presentazione della rivista Autobiografie  e della Stanza di Athe Gracci

con Caterina Benelli e Giorgio Macario

.

ore 10.30

Lucia Portis

Vent’anni di  autobiografie alla Lua

Indizi e suggestioni

Domenica 30 Agosto

Teatro di Anghiari

ore 11.15

Benedetta Centovalli e Andrea Merendelli dialogano con

Marco Baliani

Il sindaco Alessandro Polcri conferisce a Marco Baliani

Il premio “Città dell’Autobiografia”

.

ore 12

Le parole che abbiamo  intrecciato

chiusura delle giornate culturali LUA 2020 con

Duccio Demetrio e Stefania Bolletti

PER PARTECIPARE

è necessario iscriversi preventivamente inviando una richiesta via mail a

Il costo dell’iscrizione, spettacolo del sabato sera compreso, è di 25 euro.

Le iscrizioni saranno accolte in ordine di arrivo e obbligatoriamente chiuse al raggiungimento del numero massimo di persone consentito dalla normativa sui teatri. Le iniziative più significative delle Giornate Culturali saranno visibili in streaming.

Per partecipare alle Giornate culturali LUA 2020 è necessario compilare il modulo di iscrizione e attendere la conferma da parte della segreteria, con le informazioni necessarie per versare la quota di iscrizione di 25 euro (spettacolo del sabato sera compreso).

Le iscrizioni saranno accolte in ordine di arrivo e obbligatoriamente chiuse al raggiungimento del numero massimo di persone consentito dalla normativa sui teatri.

Le iniziative più significative delle Giornate Culturali saranno visibili in streaming.
COME ASSOCIARSI

Diventa socio della Libera Università dell’Autobiografia
di Anghiari!

Una comunità di scrittori e scrittrici di sé e per gli altri.

Sostieni la LUA e scopri tutti i vantaggi di essere socio:

CONTATTI LUA
  • Piazza del Popolo, 5
    52031 Anghiari (AR)
  • (+39) 0575 788847
  • (+39) 0575 788847
  • segreteria@lua.it