RECENSORE: Cristina Guarnieri, .

Titolo: Orizzonti dall'astronave. . Biografia artistica di Rinaldo Morosi

Autore: Luana Brilli

Editore: L'Autore Libri Firenze (Firenze)

Collana: Biblioteca 80

Anno edizione: 2010

Pagine: 160

ISBN: 978-8851722210

Argomenti: biografia e autobiografia, biografia artistica, storia contemporanea

Voglio recuperare la parola fortuna. Posso?
Credo di sì: è un incontro fortunato quello tra Luana Brilli e Rinaldo Morosi, un ritrovarsi avvenuto all’ombra della chioma della Lua.
E la lettura di questa biografia ci fa capire in cosa consistano gli incontri fortunati in cui però entrano poi come attrici anche la competenza, la formazione di Anghiari, la sensibilità personale.
Il racconto che ci offrono Luana Brilli e Rinaldo Morosi si snoda fluido, vivace, intenso in una abbondanza di immagini ed episodi narrativi descritti e raccontati nei più piccoli dettagli da un occhio esperto e analitico, sempre alla ricerca di ogni particolare che possa portare avanti il pensiero, o comunque muoverlo.
Pagine in stampato minuscolo (le parole di Rinaldo Morosi) e foto e disegni si alternano alle più rare pagine in corsivo in cui è Luana Brilli a prendere la parola, a domandare, a rilanciare una riflessione.
Così si può immaginare quanto la biografa sia stata in silenzio, in ascolto, ascolto attento e profondo, non solo del racconto ma anche del modo di raccontare, curando il contesto narrativo e permettendo così al narratore di liberarsi liberando i ricordi fluidamente, apparentemente senza troppa fatica.
E così le riprese di Luana Brilli, il suo dialogare hanno luogo solo là dove egli esita, o là dove il narrare a volte sembra evitante. Ella riesce a offrire anche solo una parola, una immagine per far cercare i significati che erano ancora avvolti nella nebbia, proprio dove si sentiva che c’era un bisogno di capire e un desiderio di andare oltre.
Così il dialogo che via via si infittisce ha sempre seguito con rigore il metodo, non ha mai deviato troppo e ha approfondito soprattutto il tema del rapporto di Rinaldo Morosi con l’arte, con la sua ricerca artistica, con la sua identità, a tratti anche faticosamente riconosciuta, di artista.
La lettura ci prende davvero, regalando anche suggestioni e immagini di una terra e di luoghi ricchi di bellezza, di natura e di spiritualità, da Montepiano dove egli nasce nel cuore dell’Umbria, al monte Subasio, al torrente Chiona, a Spello, a Collepino, luoghi camminati più e più volte da Rinaldo Morosi per raccogliere cose e pensieri, accompagnato dai suoi quaderni di appunti, dalla macchina fotografica e dagli inseparabili acquarelli.

Recensione di Cristina Guarnieri

COME ASSOCIARSI

Diventa socio della Libera Università dell’Autobiografia
di Anghiari!

Una comunità di scrittori e scrittrici di sé e per gli altri.

Sostieni la LUA e scopri tutti i vantaggi di essere socio:

CONTATTI LUA
  • Piazza del Popolo, 5
    52031 Anghiari (AR)
  • (+39) 0575 788847
  • (+39) 0575 788847
  • segreteria@lua.it