Micaela Castiglioni
    È ricercatrice e docente di Pedagogia Generale II e di Educazione Permanente e degli Adulti all’Università di Milano-Bicocca. Coordina il Gruppo di ricerca sulla condizione adulta e i processi formativi, presso la stessa università.
    Fa parte dell’albo dei revisori per la valutazione di programmi e prodotti di ricerca ministeriale.
    Dal 2002, svolge attività di docenza nel Corso di Specializzazione in Psicoterapia Transculturale, Istituto Transculturale per la Salute-Fondazione Cecchini Pace, di Milano.Dal 2006, collabora come formatrice, con l’Associazione Triangolo Sottoceneri (Volontariato e Assistenza per il paziente oncologico) di Lugano.È vicepresidente della Libera Università dell’Autobiografia di Anghiari, dove fa parte del Consiglio Direttivo e del Comitato scientifico e didattico. Coordina come docente, il modulo Morphosis-Formazione narrativo-autobiografica con gli adulti, in situazioni di disagio.È direttore e coordinatore scientifico del Corso di Perfezionamento “Pratiche di narrazione e scrittura nei contesti educativi, di cura e medico-sanitari”-Università degli Studi di Milano-Bicocca-Facoltà di Scienze della Formazione (ottobre-giugno 2012/2013).

    È Direttore scientifico dell’Osservatorio Storytelling dell’Università di Pavia. Collabora inoltre con la Casa della Cultura, la Fondazione ISMU-Iniziative e studi sulla multietnicità, e la Casa della Carità, di Milano, e con l’Istituto Vittoria Razzetti di Brescia.

    Attualmente coordina con Renata Borgato e Ferruccio Capelli il Progetto “Manifesto per una formazione umanistica” finalizzato alla creazione della “Scuola di educazione degli adulti” presso la Casa della Cultura (www.casadellacultura.it; www.lua.it;)

    Svolge attività di formazione presso diversi enti e servizi pubblici e privati, per educatori, medici, operatori medico-sanitari e professionisti della relazione di cura e d’aiuto, nonché con gli insegnanti della scuola di I e II grado, e dei Ctp, relativamente alle problematiche inerenti la relazione d’ insegnamento-apprendimento e all’utilizzo della narrazione nella relazione educativo-didattica in contesti multiculturali.

    Ha attualmente fondato con il Gruppo di ricerca sulla condizione adulta e i processi formativi, che coordina, una nuova Collana di Educazione degli adulti con le Edizioni Mimesis.

    È responsabile scientifico e coordinatore del Progetto di ricerca inter-universitario sulle pratiche di narrazione e di scrittura nei contesti organizzativi (in particolare, medico-sanitari), educativi, d’aiuto e di cura (Il primo incontro di progettazione si terrà a Milano il 13 marzo 2013-Università degli Studi di Milano-Bicocca).

    Dirige la recente Collana Condizione adulta e processi formativi, Edizioni Unicopli, Milano.

    Fa parte del Comitato di redazione della Collana Scienze della narrazione, Mimesis, Milano.

    Tra le sue ultime pubblicazioni:

    • Fenomenologia e scrittura di sé“, Guerini Scientifica, Milano, 2008;
    • Scrivere di sé, della propria pratica di cura e vicenda professionale: le sei pagine di un gruppo di operatori”, in L.Grosso, S.Galati (a cura di), I colori della depressione, Guerini e Associati, Milano, 2008;
    • I nuovi adulti” (a cura di), Adultità, n.28, Guerini, Milano, 2008;
    • Perché scrivere nei servizi?”, in S.Quaglia, Pratiche di scrittura nei servizi sociali, Unicopli, Milano, 2010;
    • La narrazione nella relazione educativa: un percorso di senso e di metodo”, in C.Bargellini, S.Cantù (a cura di), Viaggi nelle Storie. Frammenti di cinema per l’educazione interculturale e l’insegnamento dell’italiano a stranieri, Quaderni Ismu 1/2011, Milano;
    • L’Eda s’interroga”, in M.Castiglioni, (a cura di) L’educazione degli adulti tra crisi e ricerca di senso, Unicopli, Milano, 2011;
    • La narrazione per la costruzione di significati nello sviluppo del sé”, in M.De Rossi, C.Petrucco (a cura di), Le narrazioni digitali per l’educazione e la formazione, Carocci, Roma, 2012;
    • Non sono solo malato”, in L.Nave, F.Arrigoni, Come in cielo così in terra: la cura tra medicina, filosofia e scienze umane, Unicopli, Milano, 2012;
    • Cercasi nonni? Per quale relazione educativa?”, in Minorigiustizia, n.3/2012, Franco Angeli, Milano.

    Altre sue pubblicazioni:

    • Insegnanti mediatori interculturali: esperienze di formazione con metodologia autobiografica (in coll.) in Sirna C. (a cura di)
    • Formazione Interculturale (Il Segnalibro, 1996),
    • Storie di vita e identità in divenire (in coll.) in Demetrio D. (a cura di) Nel tempo della pluralità. Educazione interculturale in discussione e ricerca (La Nuova Italia, 1997)
    • L’ascolto biografico Nella disabilità: i biogrammi, in Demetrio D. (a cura di) L’educatore auto(bio)grafo.
    • Il metodo delle storie di vita nelle relazioni di aiuto (Unicopli, 1999)
    • La domanda di formazione e cultura in età adulta: il caso di Bergamo (a cura di, Cuem, 2000)
    • La ricerca in educazione degli adulti, l’approccio autobiografico (Unicopli, 2002)
    COME ASSOCIARSI

    Diventa socio della Libera Università dell’Autobiografia
    di Anghiari!

    Una comunità di scrittori e scrittrici di sé e per gli altri.

    Sostieni la LUA e scopri tutti i vantaggi di essere socio:

    CONTATTI LUA
    • Piazza del Popolo, 5
      52031 Anghiari (AR)
    • (+39) 0575 788847
    • (+39) 0575 788847
    • segreteria@lua.it