In - Altri Laboratori, - Ultime notizie

A Villa Faravelli – Imperia nelle date di venerdì 20 e 27 ottobre, venerdì 10  e 24 novembre dalle ore 16.00 alle 19.00  si terrà il laboratorio di scrittura dal titolo
Nel mare della vita: navigando tra i ricordi
a cura della dott.ssa
Anna Maria Firinu

Per iscriverti clicca qui

Il progetto di scrittura autobiografica “Nel mare della vita: navigando tra i ricordi“ prende spunto dalle metodologie e dalle riflessioni ispirate alla Libera Università dell’Autobiografia di Anghiari.  L’associazione, senza fini di lucro, è stata fondata nel 1998 grazie all’iniziativa di Duccio Demetrio e di Saverio Tutino. Si tratta di una comunità di ricerca, di formazione e di diffusione della cultura della memoria, nelle tante declinazioni che essa può assumere. In tale prospettiva, il racconto autobiografico diviene un valido strumento per valorizzare sé stessi ma, al contempo, per incentivare una sensibilità rivolta alle testimonianze delle vite altrui.  La proposta sarà di declinare il tempo delle parole inteso come un tempo di autoriflessività, di condivisione e di incontro con le parole dell’altro.
Il laboratorio è condotto da Anna Maria Firinu, autobiografa,  consulente autobiografica,  esperta in metodologie autobiografiche e  collaboratrice della Libera Università dell’autobiografia di Anghiari.

LA SCRITTURA AUTOBIOGRAFICA
Il laboratorio si propone di avvicinare le persone alla pratica dello scrivere di sè e del raccontarsi, attraverso letture, semplici esercizi e piccole esperienze di scrittura autobiografica.  A partire dalle parole si aprono storie, narrazioni e ricordi che si snodano nel tempo della nostra vita.

LA PROPOSTA TEMATICA: IL MARE DELLA VITA
Il filo conduttore dell’intero percorso di scrittura autobiografica sarà la metafora del mare, attraverso la quale ciascuno sarà chiamato a ripescare  i ricordi della propria vita. Del resto scrivere di sé è come tuffarsi nel mare della memoria per recuperarne i frammenti che ci consentiranno di ricostruire la nostra storia : è la penna che conduce, è la scrittura che guida attraverso fondali  più o meno profondi, incontri inaspettati, riemersioni e nuove immersioni.
Ognuno sarà chiamato a navigare lungo le rotte  della propria vita per trovare o ritrovare quanto vi è stato, e vi è, di significativo. ll lavoro autobiografico porterà a ripercorrere, in piena libertà, ciò che si è vissuto, per meglio comprendere la persona che siamo oggi e per immaginare chi desideriamo divenire.

Il percorso prevede quattro incontri di  tre ore ciascuno.
In ogni laboratorio verranno offerte letture, riflessioni e sollecitazioni di scrittura che aiuteranno i partecipanti a sostare dentro di sé, recuperando i ricordi e dando poi voce a ciò che ha caratterizzato il proprio  percorso esistenziale e che si desidera raccontare. Ci sarà la possibilità di condividere quanto scritto all’interno del gruppo, ma in piena libertà e solo se lo si desidera.
Si tratta di un’attività di promozione personale, dunque, rivolta a chiunque abbia desiderio di conoscersi un pò di più e voglia farlo attraverso lo strumento della scrittura.
Per lavorare insieme serviranno soltanto una penna, un quaderno e l’entusiasmo che spesso caratterizza l’inizio di una nuova esperienza.

La quota di iscrizione è di euro 40,00 + 25,00 per la tessera 2017
per informazioni scrivere a segreteria@lua.it
tel 0183 701556 – 701561
0575 788847

Articoli recenti

Lascia un Commento

COME ASSOCIARSI

Diventa socio della Libera Università dell’Autobiografia
di Anghiari!

Una comunità di scrittori e scrittrici di sé e per gli altri.

Sostieni la LUA e scopri tutti i vantaggi di essere socio:

CONTATTI LUA
  • Piazza del Popolo, 5
    52031 Anghiari (AR)
  • (+39) 0575 788847
  • (+39) 0575 788847
  • segreteria@lua.it